L’edizione 2023/2024 propone


Tre unità educative per parlare agli studenti di VALORI, EMOZIONI e COOPERAZIONE.

Video formazione gratuita per docenti sull’EDUCAZIONE EMOTIVA, a cura del Dott. Christopher Cossovel, psicologo.

La possibilità di provare a vincere PREMI IN MATERIALE DIDATTICO per la scuola.

PORTA L’AVVENTURA NELLE TUE CLASSI E CONQUISTA I PREMI

Prendi parte a FAIR PEOPLE, il progetto sul rispetto dedicato alle scuole primarie, che offre gratuitamente tutte le risorse necessarie all’insegnante per coinvolgere la propria classe.

Il percorso propone 3 Unità educative indipendenti su Valori, Emozioni e Cooperazione. Oltre a questo, un mini corso di formazione sull’Educazione emotiva a cura del Dott. Cossovel, per conoscere le prime basi teoriche e le strategie pratiche più efficaci secondo la psicologia per la gestione ottimale delle emozioni in classe.

In palio per le scuole partecipanti un montepremi di 3.000 €! Per partecipare e provare a vincere, l’insegnante può inviare digitalmente dalla propria area riservata due tipi di contributi: le Regole del rispetto, da formulare insieme alla classe, e le Bandiere del rispetto, che ogni alunno può disegnare.

INSEGNI IN UNA SCUOLA PRIMARIA?


Scopri i Moduli educativi, la formazione gratuita e partecipa per provare a vincere i premi dedicati alle scuole.

VUOI SOSTENERE UNA SCUOLA?


Diventa sostenitore: per famiglie, amici e tutte le persone che vogliono affiancare la scuola in questo percorso sul rispetto.

FAIR PEOPLE è una generazione di persone che vogliono vivere, nella vita come in campo, con rispetto per sé e per gli altri.

Il progetto FAIR PEOPLE ha coinvolto finora oltre 4.000 classi in tutta Italia: lavorare sui valori, sull’educazione emotiva e sui comportamenti cooperativi è un passo importante per insegnare la correttezza verso gli altri e sé stessi in ogni ambito e a ogni età.

UNA GENERAZIONE DI FAIR PEOPLE ALL’OPERA

Juventus goals for education

UN IMPEGNO CHE SI RINNOVA

Juventus è da anni in prima linea nella lotta contro ogni forma di discriminazione sociale e territoriale, razzismo, xenofobia e violenza, in campo come fuori. Attraverso Juventus Goals for Education, il Club si impegna a sostenere la diffusione di attività su tre pilastri che rappresentano le aree di maggior impatto sociale per una football company: il gioco, l’educazione e l’inclusione delle diversità.

SENZA BARRIERE

Juventus ha inserito in questo sito web uno strumento di “accessibilità” che consente a tutte le persone di poter adattare i contenuti online ai propri bisogni rispondendo a molti tipi di disabilità. Cliccando sul bollino con l’icona di una persona si può scegliere un profilo, regolare i testi, i colori e la navigazione per un’esperienza più facile possibile.